Come Nasce Una Spia

TWV - Come Nasce Una Spia - Kindle EditionEcco dopo tanto un post in italiano… anzi, solo in italiano! Questo perché il graphic novel che racconta l’antefatto di The Wakefield Variation è finalmente disponibile anche su Apple iBooks e Amazon… ma su quest’ultimo, solo in italiano, almeno per il momento.

In ogni caso ci è sembrato rilevante sottolineare che anche i possessori di dispositivi Apple (iPhone e iPad di qualunque misura e natura) e Kindle o compatibili (per chi non lo sapesse c’è un app Kindle anche per dispositivi Android) adesso possono leggere Come Nasce Una Spia… così come possono farlo tutti gli altri con la versione pdf, acquistabile ad esempio su Ultima Books.

Qualcuno che l’ha letto e ci posta i suoi commenti?

TWV has officially entered production stage!

Tuesday, december 11th marked the beginning of the actual production of The Wakefield Variation, as we shot the title sequence which we hope will keep us company for a long, long time 🙂

We’re not going to spoil anything of the great things that bunnygraphic will make of the footage, so we’ll just show you some pictures (taken by executive producer Gabriele Burchi). Nonetheless, we would like to thank people like Alberto Nildi, who served as camera operator/grip and represented a great asset with his dolly arm and slider, custom built to suit the canon 5D mkII used for the shooting; also Emilio Maio deserves our gratitude for providing the vintage reel to reel recorder, a very precious item for production design.

Last but not least, Spy Shop Cecina gets a mention for providing the surveillance gear… but you should already know that. If you didn’t, just scroll a few posts back!

Shooting the title sequence/2

Alberto Nildi and Alessandro De Nicola (series creator/producer)

Shooting the title sequence/3

generations apart!

Shooting the title sequence/1

Gianluca Olmastroni (series creator/director), Eleonora Tabanelli a.k.a. bunnygraphic (motion graphic designer, head of title sequence design) and Alberto Nildi

Martedì 11 dicembre ha segnato l’inizio ufficiale della fase di produzione di The Wakefield Variation, con le riprese della sequenza dei titoli che speriamo ci faccia compagnia per tanto tempo 🙂

Non vi rovineremo la sorpresa delle cose fantastiche che bunnygraphic farà col girato, quindi vi mostreremo solo qualche foto (scattate dal produttore esecutivo Gabriele Burchi). Nondimeno, vorremo ringraziare persone come Alberto Nildi, che ha fatto da operatore/macchinista rappresentando una preziosa risorsa, con il suo slider e crane autocostruiti su misura per la Canon 5D MkII usata per girare; anche Emilio Maio merita la nostra gratitudine per aver fornito il registratore a bobine, un prezioso elemento scenografico.

Ultimo ma non ultimo, ringraziamo calorosamente Spy Shop Cecina per l’attrezzatura di sorveglianza, ma dovreste già saperlo. In caso contrario, scorrete indietro di qualche post!