A spy is born

Almost three months without a post: it never happened before, and we could understand if you thought our project was dead for good. We won’t lie, things are going slow, but it looks like it’s the way independent production is meant to be and we can assure you, The Wakefield Variation is in our minds, every single day! And now that One Look Behind is finally out, we hope you can say that as well (at least for the short time it will take you to read it ;)): yes, the long-awaited graphic novel prequel is available for purchase… check out our company site to learn more!

Oh, and what if this small teaser spawned an actual graphic novel series on its own? Would you read it? Let us know! 🙂

First page of the actual graphic novel (english version)

First page of the actual graphic novel (english version)

Quasi tre mesi senza un post: non era mai successo prima, e potremmo capire se aveste pensato che il nostro progetto fosse defunto una volta per tutte. Non mentiremo, le cose procedono a rilento, ma sembra che sia il modo in cui funzionano le produzioni indipendenti e possiamo assicurarvi che The Wakefield Variation è nei nostri pensieri ogni giorno!
E ora che Come Nasce Una Spia è finalmente uscito, speriamo possiate dire lo stesso (almeno per il poco tempo che vi ci vorrà per leggerlo ;)): sì, l’atteso fumetto-antefatto è disponibile per l’acquisto… date un’occhiata al sito di Effetto Espanso per i dettagli!

Oh, e cosa ne direste se queste piccolo assaggio desse vita ad una serie a fumetti a se stante? La leggereste? Fatecelo sapere! 🙂

Advertisements

Blip.tv (and more) UPDATE Nov 25th 2013

Following the decision to recut the pilot into three new mini-webisodes, we deleted the original first episode on Blip.tv. It will probably be back as an extra, meanwhile we hope you will stay tuned to check out our new take on The Wakefield Variation!

Dopo la decisione di rimontare l’episodio pilota in 3 mini-episodi, abbiamo eliminato il primo episodio su Blip.tv. Tornerà probabilmente come extra, nel frattempo speriamo vorrete continuare a seguirci per vedere la nuova versione di The Wakefield Variation!

The pilot episode has been out for almost a month by now, and as we’re working every day to raise awareness about our upcoming series, here are the first two official distribution partnerships: please take a look A) at the italian digtal TV StreamIT – Twww and check their webseries channel and B) at the international platform BLIP.tv: here is the page dedicated to The Wakefield Variation!

***

L’episodio pilota è uscito da quasi un mese ormai, e mentre stiamo lavorando ogni giorno per promuovere la nostra serie, ecco i primi due accordi di distribuzione: prego date un’occhiata A) alla TV digitale StreamIT – Twww e al loro  canale webseries e B) alla piattaforma internazionale BLIP.tv: ecco la pagina dedicata a The Wakefield Variation!

Wakefield unleashed (the pilot is out!) – UPDATE Nov 25th 2013

Following the decision to recut the pilot into three new mini-webisodes, we set as private the original first episode. It will probably be back as an extra, meanwhile we hope you will stay tuned to check out our new take on The Wakefield Variation!

Dopo la decisione di rimontare l’episodio pilota in 3 mini-episodi, abbiamo impostato come privato il primo episodio originariamente caricato. Tornerà probabilmente come extra, nel frattempo speriamo vorrete continuare a seguirci per vedere la nuova versione di The Wakefield Variation!

We’re sure you don’t need words, but we can’t help spending a few: after all, it’s been over one year of struggling pre-production, 3 days of shooting in worst-possible wheather, and a month of post-production. All of that to deliver the following, and hopefully many more. If your internet connections allows it, we suggest you to watch it in HD, as we worked so hard to make it look as nice as possible 😉 Just click the gear button and select an HD resolution from the menu. Oh, comments deeply appreciated!

***

ecco i sottotitoli

ecco i sottotitoli

Siamo sicuri che non avete bisogno di parole, ma non possiamo fare a meno di spenderne qualcuna: dopo tutto è stato un anno di faticosissima pre-produzione, 3 giorni di riprese col meteo peggiore possibile, e un mese di post. Tutto ciò per realizzare quello che segue, sperando di poter passare presto agli episodi successivi. Se la vostra connessione lo permette vi consigliamo di guardarlo in HD, avendo lavorato così duro per fargli avere l’aspetto migliore possibile 😉 Basta cliccare sulla rotellina e selezionare una risoluzione HD dal menu. Oh, e i commenti sono molto apprezzati! Per i sottotitoli in italiano cliccate sull’icona col relativo simbolo e scegliete italiano dal menù a tendina.

One look behind

Frist things first: the pilot episode of The Wakefield Variation is coming, it only needs a few finishing touches and then we’ll have our premiere 🙂
Meanwhile, what do you think of the graphic novel cover? We had mentioned it before, in press kits and maybe some old post… now it’s here: The Wakefield Variation – One Look Behind will tell a brief story from the past of our beloved title character, marking our debut in the transmedia universe. The comic book will be a 20 pages paper limited edition for Italy only, plus an international english version, digitally published. Artwork by Electric Sheep Comics. More details soon!

The Wakefield Variation - One Look Behind

Prima di tutto: l’episodio pilota di The Wakefield Variation sta arrivando, ha bisogno solo di qualche ultimo ritocco e poi avremo la nostra “prima” 🙂
Nel frattempo, cosa ne pensate della copertina del graphic novel? Ne abbiamo parlato in passato, nelle cartelle stampa e in qualche post… ma ora è qui: The Wakefield Variation – One Look Behind racconterà una breve storia dal passato del nostro amato protagonista, sengnando il nostro debutto nell’universo transmediale. Il fumetto sarà un’edizione limitata cartacea di 20 pagine, solo per l’Italia, ed avrà anche una versione internazionale, in inglese, pubblicata digitalmente. Disegni a cura di Electric Sheep Comics. Presto ulteriori dettagli!

and THE teaser trailer shows up

We know what you’re thinking: here we are again, with the same old dull teaser-trailer-then-renamed-episode-alpha-then-renamed-a-taste-of-what-is-going-to-happen posted once again just to give the feel of the work in progress while the work is actually not progressing at all.
You might be right, since it took us a lot of time to move to production stage, and that video was the only thing we could show you…until now! The Wakefield Variation (that is, the pilot episode) is almost ready to meet the internet audience, and as our team is polishing the details about music and sound design, we’re happy to show you a new teaser trailer! The first one worth to be called like this, being made from real pilot footage.
It may look like it doesn’t reveal much, but if you pay attention you’ll find a lot of things never seen – or heard – before 🙂
Enjoy the watch, and tell us what you think: we might still be on time to make changes to the pilot, which is due… in a week 😉

Sappiamo cosa state pensando: eccoci ancora una volta col solito trailer sfigato che ha cambiato nome 10 volte, per dare l’idea che lavori sono in corso quando invece non lo sono affatto.
Potreste avere ragione, dato che ci abbiamo messo così tanto per arrivare alla fase di produzione, e quel video era l’unica cosa che avevamo da mostrarvi…. fino ad ora! The Wakefield Variation (cioè, l’episodio pilota) e quasi pronto per il pubblico di internet, e mentre la nostra squadra sta definendo gli ultimi dettagli relativi a musica e sound design, siamo felici di mostrarvi un nuovo teaser trailer! Diciamo il primo meritevole di essere chiamato tale, dato che è stato prodotto dal girato originale.
Potrà sembrare che non riveli molto, ma se prestate attenzione vi accorgerete di diverse cosa mai viste – o sentite – prima 🙂

Quindi buona visione, e fateci sapere le vostre opinioni: potremmo essere ancora in tempo per modificare l’episodio pilota, che dovrebbe arrivare… tra una settimana 😉

It’s a wrap!

I won’t lie, I dreamed of shouting the above countless times 🙂 Now that I actually did it, it looks like we’re coming back to reality, as if the shooting of The Wakefield Variation was some sort of dream… It must say that it looked like it was turning into a nightmare at some point, but with the help of an amazing cast and crew we woke up safe and sound in our beds. In the last week we tasted filmmaking… (I mean, the real thing) and it was a great professional and formative experience, the kind that made us a slightly better producer and director. I suggest you to follow us on facebook and twitter as well to know about all the problems we had to face and get a glimpse of what was going on, while we enter the post-production stage. Oh, and… people who helped us getting to this point: thank you so much!

Brifing with some tea and coffee

Gianluca Olmastroni (series creator/director, on the right) discusses minor script changes with actors Michael Brian (left) and Kelsey Gillis (center). Photo by Lisa Carpitelli (associate producer/script supervisor)

Sarò onesto, ho sognato di urlarlo (it’s a wrap!) innumerevoli volte 🙂 Ora che l’ho fatto, sembra di tornare alla realtà, come se le riprese di The Wakefield Variation fossero state una specie di sogno… Devo dire che in certi momenti sembrava che stesse diventando un incubo, ma con l’aiuto di una fantastica squadra di attori e tecnici ci siamo risvegliati sani e salvi nei nostri letti. Nell’ultima settimana abbiamo assaggiato il fare cinema (intendo, “quello vero”) ed è stata una bellissima esperienza professionale e formativa, del tipo che ci ha reso un produttore e un regista leggermente migliori. Vi consiglio di seguirci anche su facebook e twitter per conoscere i problemi che abbiamo dovuto affrontare e per avere un’idea di tutto quello che è successo, mentre noi ci immergiamo nella post-produzione. Oh, e un grazie infinito a tutte le persone che ci hanno aiutato ad arrivare a questo punto!

The Wakefield Week

Here we are, this week will finally mark the shooting of the first episode of The Wakefield Variation! While we are trying to make every piece to fit in its place (and it’s not an easy task, considering how much every piece is going to cost) we can’t help thinking about how everything begun… and how much things changed in a year. We talked briefly about this in the previous post, but we keep thinking that if someone told us – one year ago – that it would took us a year to start shooting the series pilot… I don’t know, maybe we might have given up. It started as a small project, mainly for showcasing purpose… and as soon as we discovered crowdfunding (ages later than the rest of the world I guess) we decided to give it a try. The rest is history – which is all written down right here on this blog, by the way – but I think that all those expensive and time-consuming issues we’ve been through, they were worth it. Building a cast and a crew for a web-series with a cinematic approach, as opposed to just start and shoot… it truly was an experience, and some… very educating journey. Anyway, we’re eagerly waiting for the next one… which is not the flight Michael Brian (Wakefield) is going to catch in a day or so. Keep reading us 🙂

***

Ed eccoci alla settimana che segna le riprese del primo episodio di The Wakefield Variation! Mentre proviamo a far incastrare ogni pezzo al suo posto (e non è facile, anche considerando il costo di ogni singolo pezzo) non possiamo fare a meno di pensare a come tutto è cominciato… e quanto le cose sono cambiate in un anno. Ne abbiamo parlato brevemente nel precedente post (english only, sorry!) ma continuiamo a pensare che se qualcuno ci avesse detto – un anno fa – che ci sarebbe voluto un anno per iniziare a girare l’episodio pilota della serie… non lo so, forse avremmo lasciato perdere. È partito come un piccolo progetto, principalmente a scopo dimostrativo… e appena abbiamo scoperto il crowdfunding (una vita dopo il resto del mondo, immagino) abbiamo deciso di fare un tentativo. Il resto è storia – che è scritta tutta proprio qui su questo blog, a proposito – ma credo che tutti i complessi e costosi problemi che ci siamo trovati davanti, siano valsi la pena. Costruire cast e troupe per una web-serie con un approccio cinematografico, al posto di iniziare a girare così dal niente… è stata un’esperienza e un viaggio che definirei… educativo. In ogni caso, aspettiamo impazienti il prossimo… che non è il volo per l’Italia che Michael Brian (Wakefield) prenderà tra circa un giorno. Continuate a leggere 🙂

TWV has officially entered production stage!

Tuesday, december 11th marked the beginning of the actual production of The Wakefield Variation, as we shot the title sequence which we hope will keep us company for a long, long time 🙂

We’re not going to spoil anything of the great things that bunnygraphic will make of the footage, so we’ll just show you some pictures (taken by executive producer Gabriele Burchi). Nonetheless, we would like to thank people like Alberto Nildi, who served as camera operator/grip and represented a great asset with his dolly arm and slider, custom built to suit the canon 5D mkII used for the shooting; also Emilio Maio deserves our gratitude for providing the vintage reel to reel recorder, a very precious item for production design.

Last but not least, Spy Shop Cecina gets a mention for providing the surveillance gear… but you should already know that. If you didn’t, just scroll a few posts back!

Shooting the title sequence/2

Alberto Nildi and Alessandro De Nicola (series creator/producer)

Shooting the title sequence/3

generations apart!

Shooting the title sequence/1

Gianluca Olmastroni (series creator/director), Eleonora Tabanelli a.k.a. bunnygraphic (motion graphic designer, head of title sequence design) and Alberto Nildi

Martedì 11 dicembre ha segnato l’inizio ufficiale della fase di produzione di The Wakefield Variation, con le riprese della sequenza dei titoli che speriamo ci faccia compagnia per tanto tempo 🙂

Non vi rovineremo la sorpresa delle cose fantastiche che bunnygraphic farà col girato, quindi vi mostreremo solo qualche foto (scattate dal produttore esecutivo Gabriele Burchi). Nondimeno, vorremo ringraziare persone come Alberto Nildi, che ha fatto da operatore/macchinista rappresentando una preziosa risorsa, con il suo slider e crane autocostruiti su misura per la Canon 5D MkII usata per girare; anche Emilio Maio merita la nostra gratitudine per aver fornito il registratore a bobine, un prezioso elemento scenografico.

Ultimo ma non ultimo, ringraziamo calorosamente Spy Shop Cecina per l’attrezzatura di sorveglianza, ma dovreste già saperlo. In caso contrario, scorrete indietro di qualche post!

Shooting days locked down!

Here is some news I’m sure you were all waiting for: The Wakefield Variation – that is, the pilot episode – will be shot next january, on the 17th-18th-19th. It took a little more than we originally expected, but we’re happy to finally do it. Pre-production is going to hit its craze peak during the next weeks, so keep following us as we’ll tell you a lot more!

***

Ecco una notizia che sicuramente molti di voi stavano aspettando: The Wakefield Variation – cioè, l’episodio pilota – sarà girato il prossimo gennaio, il 17, 18 e 19. C’è voluto un più tempo di quanto immaginassimo, ma siamo felici di poterlo finalmente annunciare. I preparativi raggiungerano il massimo livello di frenesia nelle prossime settimane, quindi continuate a seguirci e vi racconteremo molto di più…

The French Connection

Unfortunately we didn’t get through the selection for the pitch at the Marseille Web Fest. It could have been a great opportunity to officially introduce our project to a bigger audience and potential investors but… we didn’t make it. Well, disappointment aside we decided to go there anyway, to take a look at other succesful webseries (including our story editor Jonathan Robbins’ Clutch) and see if we get to talk to someone who matters, regardless of the official pitch selection. Given our previous experience in pitching events (did we mention our past and shared present as documentary filmmakers?) we know it is possible 🙂 Oh, and since Jonathan will be there to get his LA Webfest jury award… expect to catch on video some live international (and otherwise unlikely) writing-team briefing! See you in Marseilles on Saturday, October 13th!

***

Sfortunatamente non siamo stati selezionati per il pitch (l’evento mercato) del Marseille Web Fest. Sarebbe stata una fantastica opportunità di presentare ufficialmente il nostro progetto ad un pubblico più vasto e a potenziali investitori ma… non ce l’abbiamo fatta. Bene, delusione a parte, abbiamo deciso di andarci lo stesso, per dare un’occhiata ad altre webserie di successo (compresa Clutch, del nostro story editor Jonathan Robbins) e cercare di parlare con qualcuno che conta, indipendentemente dalla selezione ufficiale. Data la nostra precedente esperienza ad eventi analoghi (vi abbiamo già detto di avere un passato e ogni tanto anche un presente come documentaristi?) sappiamo che è possibile 🙂 Oh, e siccome Jonathan sarà presente per ritirare il premio della giuria del LA Webfest…aspettatevi un video di una riunione internazionale (altrimenti improbabile) tra sceneggiatori! Ci vediamo sabato 13 ottobre a Marsiglia!